Centro medico

Dermatite seborroica

Cosa è la Dermatite seborroica

La dermatite seborroica è una forma comune, cronica o recidivante di eczema/dermatite che colpisce principalmente le regioni ricche di ghiandole sebacee come il cuoio capelluto, il viso le orecchie e la regione dello sterno

Differenze tra la dermatite al viso e al cuoio capelluto

Quando la desquamazione è localizzata solo al cuoio capelluto si parla più comunemente di forfora (grassa). Quando invece coinvolge anche il viso o altre aree del corpo prende il nome di dermatite seborroica.

Trattamenti pediatrici specifici consigliati

Il trattamento della dermatite atopica dei neonati e dei bambini è mirato soprattutto al mantenimento di una barriera cutanea sana. Per questo è fondamentale che la detersione sia quanto più delicata possibile, privilegiando gli oli detergenti ai bagnoschiuma, riducendo il numero e la durata dei bagnetti e utilizzando costantemente, non solo quando la dermatite è visibile, creme emollienti ed idratanti. Nelle fasi acute sarà opportuno anche utilizzare pomate antiinfiammatorie e talvolta cortisoniche per evitare che la dermatite peggiori e rischi poi di sovrinfettarsi. Raramente saranno necessarie diete specifiche e terapie per bocca da effettuare sempre e solo sotto controllo del dermatologo.

Dermatite nei neonati, come riconoscerla

Esistono forme neonatali (tra i 3 mesi e i 12 mesi) e adulte di dermatite seborroica. La dermatite seborroica infantile causa tipicamente la crosta lattea (desquamazione diffusa e grassa sul cuoio capelluto) ma può diffondersi fino a colpire le pieghe delle ascelle e dell’inguine (un tipo di dermatite da pannolino). La forma dell’adulto  tende a insorgere nella tarda adolescenza. È più comune nei maschi che nelle femmine. Nell’adulto la dermatite seborroica colpisce il cuoio capelluto, il viso (pieghe intorno al naso, dietro le orecchie, all’interno delle sopracciglia) e la regione dello sterno. A volte è associata alla psoriasi (sebopsoriasi).

Quali sono le cause più comuni

La causa della forfora e della dermatite seborroica non è completamente compresa. Ci sono almeno tre fattori eziologici di base: un fungo chiamato Malassezia, la pelle eccessivamente grassa (seborrea) e una suscettibilità individuale legata ad eventi stressanti.

Perchè diffidare dalle "creme miracolose" per la dermatite seborroica

La terapia è tradizionalmente associata a topici cheratolitici (per rimuovere le squame) e antifungini. Uno dei problemi terapeutici più frequenti, e causa della natura cronico-recidivante della patologia, è l’abuso di creme al cortisone dall’effetto inizialmente quasi “miracoloso” ma che si associa spesso a recidive sempre più gravi ed estese.

È fondamentale invece cercare di impostare una terapia capace di ridurre le recidive nel lungo periodo.

Desideri prenotare una visita con uno dei nostri specialisti?

Dermatite seborroica: quando è il caso di chiedere un consulto specialistico

Anche se è una malattia molto comune e non molto grave, la Dermatite seborroica può essere sintomo di uno squilibrio a livello del microbiota sia cutaneo che intestinale.

Anche nella dermatite seborroica è quindi possibile ottenere degli ottimi risultati di prevenzione delle recidive e non solo riduzione dei sintomi, con l’approccio della dermobiotica che agisce a livello di alimentazione e microbiota intestinale e cutaneo.

Chirurgia dermatologica
Dermatologia
Dermobiotica
Dermatologia
Allergie e intolleranze alimentari
Chirurgia dermatologica
Dermatologia
Chirurgia dermatologica
Dermatologia
Dermobiotica
Dermatologia
Allergie e intolleranze alimentari
Chirurgia dermatologica
Dermatologia

Video

Desideri prenotare una visita presso il nostro centro?

News sull'argomento

Nessuna news da mostrare
Ricerca nel sito