fbpx
La laser-terapia in dermatologia: cos’è e a cosa serve?

La laser-terapia in dermatologia: cos’è e a cosa serve?

La laser-terapia in dermatologia è una tecnica sempre più utilizzata e sempre più richiesta per il miglioramento e la correzione di imperfezioni estetiche e funzionali della pelle. È importante ricordare che la pelle è l’organo più esteso del nostro corpo e ha una funzione molto importante.

Essendo il più visibile è facilmente esaminabile dal medico che può intervenire con diverse tecniche, tra cui appunto la laser-terapia. Vediamo meglio come funziona la laser-terapia in dermatologia e quali patologie possono essere trattate con questa tecnica.

 

Come funziona la laser-terapia in dermatologia

In dermatologia si possono utilizzare gli effetti fototermici dei laser che consentono, a seconda delle loro diverse caratteristiche fisiche di tagliare, vaporizzare o fotocoagulare il bersaglio, nel caso specifico la cute. A seconda dei tessuti o delle lesioni da trattare, che presentano quantità variabili di pigmenti come emoglobina, melanina e acqua, il dermatologo sceglie la tipologia di laser da utilizzare.

Durante il trattamento, il laser emette le radiazioni elettromagnetiche che vengono maggiormente assorbite dalla specifica area epidermica da trattare senza danneggiare i tessuti vicini. Uno dei vantaggi più importanti della laser-terapia in dermatologia è proprio l’estrema precisione del trattamento, oltre ai risultati ottimali in un lasso di tempo generalmente abbastanza breve.

Per ogni patologia dermatologica, c’è ovviamente un trattamento specifico che lo specialista può effettuare tramite un laser specifico. Vediamo quindi quali sono i trattamenti laser più diffusi in dermatologia e per quali patologie possono essere d’aiuto.

 

I trattamenti di laser-terapia più utilizzati

Dopo aver analizzato minuziosamente il caso da trattare, la sua gravità e la condizione del paziente, gli specialisti di Clinica Tarabini sapranno consigliarvi la tecnica di laser-terapia più appropriata a risolvere il problema specifico.

Questa tecnica può essere la soluzione nel trattamento di rughe, cicatrici, angiomi, capillari, verruche, fibromi, smagliature, cheloidi, asportazione di alcune tipologie di nevi. Approfondiamo in particolare 4 tipologie di trattamenti di cui potrai beneficiare alla Clinica Tarabini.

 

Laser chirurgico CO2

Il laser CO2 (la cui sorgente è l’anidride carbonica) deve il suo funzionamento a un raggio con lunghezza d’onda a infrarossi, caratterizzata da un elevato coefficiente di assorbimento nell’acqua e di conseguenza con una ridotta penetrazione nei tessuti molli.

Le patologie trattate:
● verruche,
● fibromi,
● condilomi,
● cheratosi seborroiche,
● rimozione di piccole neoformazioni benigne,
● cheratosi,
● rinofima
● pigmentazioni cutanee.

Laser CO2 Frazionato

Il meccanismo del laser CO2 frazionato prevede un riarrangiamento delle fibre di collagene e l’attivazione dei fibroblasti, con produzione di nuovo collagene, acido ialuronico ed elastina. Dalle microlesioni provocate dal laser parte il processo di rigenerazione che permette una guarigione molto rapida (5-7 giorni).

Le patologie trattate:

  • macchie della pelle,
  • melasma,
  • rughe di labbra e occhi,
  • cicatrici da acne e ipertrofiche,
  • ringiovanimento cutaneo non ablativo (skin resurfacing).

Laser Vascolare KTP 532nm

Questo laser emette una luce verde che ha come bersaglio l’emoglobina contenuta nei globuli rossi del sangue. L’assorbimento a livello dei capillari sanguigni provoca una aumento della temperatura con la conseguente coagulazione del vaso senza danneggiare la cute sovrastante.

Le patologie trattate:

  • patologie vascolari superficiali,
  • capillari (teleangectasie),
  • microvarici,
  • couperose e rosacea,
  • angiomi piani,
  • spider naevi,
  • eritrosi,
  • macchie della pelle.

Laser Nd: YAG Q-switched (1064/532nm)

Questo trattamento si basa sull’emissione di impulsi di durata brevissima ed è uno strumento indispensabile per il trattamento delle lesioni pigmentate della pelle come anche l’eliminazione dei tatuaggi.

Le patologie trattate:

  • lentigo benigne,
  • macchie solari,
  • efelidi,
  • chiazze caffelatte,
  • nevus spilus,
  • cloasma epidermico,
  • iperpigmentazioni post-infiammatorie e da farmaci.

Gli specialisti di dermatologia di Clinica Tarabini sono sempre a tua disposizione per un consulto e una valutazione del problema al fine di trovare la soluzione migliore e risolutiva. Contattaci per maggiori informazioni. 

Chiamaci al numero 059 696113 e fissa subito un appuntamento. Puoi anche scriverci un’email a info@clinicatarabini.it