Clinica Tarabini Modena e Carpi Logo
Centro medico

Elettroporazione

Cos'è l'elettroporazione estetica

L’ elettroporazione o dermoporazione, una precisa tecnica non invasiva in medicina estetica per incrementare l’assorbimento cutaneo di particolari sostanze attive con il fine di ringiovanire, tonificare, rivitalizzare la pelle.

Chiunque, di fronte ai problemi di elasticità della pelle, problemi di invecchiamento cutaneo, problemi di adiposità e problemi di cellulite vorrebbe avere a disposizione un trattamento mirato alla sola zona di interesse, – potremmo dire chirurgicamente preciso – e proprio per questo motivo molto efficace. E se questo trattamento estetico non richiedesse bisturi e aghi, cosa direbbe la pelle?

La medicina estetica, nel suo continuo processo di innovazione, si pone costantemente alla ricerca di soluzioni sempre più sofisticate destinate a chi desidera migliorare l’aspetto del proprio viso ed eliminare alcuni inestetismi del corpo senza lo stress che alcune tecniche inevitabilmente comportano ma con un’efficacia visibile già dopo il primo ciclo di sedute.

Come funziona l’elettroporazione

L’elettroporazione sfrutta la capacità degli impulsi elettrici a basso voltaggio, erogati attraverso un preciso manipolo detto elettroporatore estetico, di indurre un aumento transitorio della permeabilità dei tessuti in un punto preciso. In questo modo è possibile veicolare attraverso la cute e in modo non invasiva i vari principi attivi inseriti in precedenza nel manipolo: allopatici, omeopatici, omo tossicologici e Plasma Ricco di Piastrine (PRP). Così facendo, si favorisce l’assorbimento transcutaneo dei principi attivi con minore assorbimento sistemico e conseguente diminuzione di “tossicità”.

L’elettroporazione è paragonabile ad una “siringa virtuale” in grado di “inoculare” il principio attivo specificatamente dove è necessario. La scelta delle specifiche sostanze da somministrare attraverso l’elettroporazione è lasciata allo staff che valuterà, caso per caso, la scelta più appropriata al problema da risolvere. L’elettroporazione per il viso e per il corpo unisce quindi all’assoluta precisione di applicazione, i vantaggi di una scelta ad hoc della sostanza da “inoculare” in base allo specifico problema estetico del paziente. In estrema sintesi, possiamo parlare di una sua doppia efficacia che la rende una soluzione ideale antiage.

A cosa serve l’elettroporazione e quando farla

L’elettroporazione transdermica, con le sue caratteristiche non invasive, funziona dolcemente e si rivolge a chi desidera ridurre:

  • le adiposità localizzate del viso (ad esempio il doppio mento) e del corpo (cellulite);
  • le rughe;
  • i rilassamenti cutanei;
  • le smagliature presenti sul corpo;
  • le macchie cutanee;
  • le borse e le occhiaie;

Più in generale, come effetto finale, l’elettroporazione transdermica permette di ottenere un viso ringiovanito e un corpo più tonificato. Grazie all’ampia scelta di sostanze specifiche da somministrare, si presta al trattamento di numerosi inestetismi. Tra i principi attivi che è possibile utilizzare con l’elettroporazione, si pone in evidenza l’acido ialuronico con la sua capacità di stimolare la produzione di collagene che risulta molto utile nel favorire l’elasticità della pelle.

Come tutti i trattamenti di medicina estetica, anche l’elettroporazione necessita di cicli di mantenimento. Si consigliano i primi trattamenti a partire dai 30 anni quando gli inestetismi da curare non sono troppo evidenti. Naturalmente risulta molto efficace anche per pelli più mature; viene proposto, infatti, come trattamento abbinato ad altre tecnologie per potenziare i risultati e permettere di vedere il miglioramento molto più velocemente.

Nei casi di pelli più mature, è sempre consigliato intervenire con protocolli completi formati da più trattamenti che permettono di agire su più fronti.

A chi è consigliata l’elettroporazione

In particolare, l’elettroporazione è consigliata a tutti coloro che desiderano:

  • un trattamento estetico efficace e molto localizzato ma senza aghi e bisturi;
  • un trattamento con pochissimi effetti collaterali di lieve entità e di modesta durata;
  • una specificità di trattamento e una minore tossicità;
  • scegliere sostanze specifiche omeopatiche in alternativa a quelle tradizionali;
  • ottenere risultati visibili già dopo il primo ciclo di sedute;
  • sedute singole brevi e poco impegnative.

Quando è sconsigliata l'elettroporazione

L’elettrotrazione transdermica non ha controindicazioni ma è sconsigliata nei seguenti casi:

  • gravidanza;
  • portatori di pace-maker;
  • portatori di apparecchi acustici.
 

Non si segnalano altre particolari controindicazioni.

Come sempre, prima di sottoporsi ad un qualsiasi trattamento estetico e in caso di dubbi relativamente alla propria condizione di salute, è consigliabile consultare il proprio medico di riferimento.

Tempi e modalità di trattamento

Per beneficiare dei primi risultati, si consigliano dalle 8 alle 10 sedute complessive da svolgersi indicativamente una volta alla settimana. Il numero delle sedute e la loro cadenza possono variare in base all’inestetismo da curare. Per chi desidera avere dettagli sui prezzi di un ciclo di trattamenti di elettroporazione, l’invito è quello di prendere un appuntamento con lo staff di Cinica Tarabini.

Desideri prenotare una visita con uno dei nostri specialisti?

Quali risultati si possono ottenere

Come abbiamo visto, già dai primi trattamenti di dermoporazione è possibile assistere ad un miglioramento della tonicità della pelle del viso e del corpo. Grazie alla tecnologia ad impulsi elettrici, infatti, i pori vengono immediatamente liberati permettendo alle sostanze attive di penetrare in profondità nella pelle favorendone la biorivitalizzazione e la rigenerazione. La pelle, fin dalla prima seduta, risulterà più soda, riempita e liscia. Nei casi di cellulite, l’elettroporazione inibisce la ritenzione idrica e aiuta lo smaltimento dei liquidi in eccesso. Attraverso l’utilizzo di acido ialuronico, infine, la dermoporazione si attiva contro i primi sintomi di invecchiamento quali borse, occhiaie e microrughe. Il prima e il dopo dell’elettroporazione al vostro viso sarà evidente. Un altro caso interessante, infine, è quello del trattamento dell’acne giovanile.

Sono molteplici le applicazioni in cui l’elettroporazione trova la sua massima efficacia. La possibilità di scegliere le sostanze attive più opportune in base al problema specifico del paziente, rende il trattamento estremamente personalizzabile e pertanto molto efficace. L’invito è quello di prenotare una prima visita specialistica con il nostro staff di medicina estetica.

Quanto durano gli effetti dell’elettroporazione

Gli effetti e i benefici dell’elettroporazione transdermica dipendono molto dalla sostanza attiva che viene somministrata durante il ciclo di trattamenti e dalla sua concentrazione. La durata degli effetti del trattamento può variare a seconda del tipo di pelle e della gravità del problema affrontato. In ogni caso, a fine ciclo, si consiglia sempre di effettuare delle sedute di mantenimento per poi ripetere il ciclo di trattamento a distanza di qualche mese. Anche in questo caso, la determinazione del nuovo ciclo dipenderà dalla gravità del problema, dai risultati raggiunti e dall’età della paziente. Per chi desidera effetti permanenti, l’unica alternativa è quella chirurgica.

Gli specialisti di elettroporazione di Clinica Tarabini

Clinica Tarabini è un centro di eccellenza multidisciplinare che opera a Carpi in provincia di Modena. La sua mission è quella di mettere il paziente al centro di un percorso di cure eccellenti, con attenzione e professionalità.   

I vantaggi di rivolgersi alla nostra struttura nei casi in cui si è alla ricerca del miglior trattamento di elettroporazione possono riassumersi in quattro punti:   

  • l’offerta di un percorso di cure multidisciplinare e completo che può richiedere la presenza di un team di specialisti;   
  • l’applicazione di un protocollo di cure preciso e su misura che va dalla prima visita alla fase di cura dove il paziente è sempre seguito ed osservato dal team che lo ha preso in cura;   
  • un team di medicina estetica di comprovata esperienza composto da medici chirurghi specializzati in chirurgia estetica e medicina estetica del viso;  
  • le migliori tecnologie e apparecchiature per ottenere il meglio dai trattamenti ma sempre in un’ottica orientata al singolo paziente e alle sue specificità. 

Per riscoprire la bellezza del tuo viso e del tuo corpo, prenota qui la tua visita specialistica di medicina estetica con i professionisti di clinica Tarabini. È il primo passo da compiere per capire se l’elettroporazione è il trattamento estetico che fa per te. 

Scopri qui i vantaggi del lifting ad ultrasuoni e completa al meglio il tuo trattamento di elettroporazione

Video

Contattaci: ti risponderemo subito

* campi obbligatori

    Ricerca nel sito