Clinica Tarabini Modena e Carpi Logo
centro chirurgico modena carpi Clinica Tarabini

Rettoscopia e Anoscopia

Rettoscopia e anoscopia: cosa sono e a cosa servono

Rettoscopia e anoscopia sono parte integrante della visita proctologica e permettono di diagnosticare numerose patologie anorettali.

Entrambi gli esami prevedono l’utilizzo di strumenti specifici: l’anoscopio e il rettoscopio. Questi dispositivi, adeguatamente lubrificati, vengono delicatamente inseriti nell’orifizio anale per ispezionare il canale anorettale.

Tramite l’anoscopio lo specialista può ispezionare il canale anale, mentre con il rettoscopio può valutare anche la porzione inferiore del retto. Il rettoscopio è inoltre dotato di una lente di ingrandimento e di un insufflatore per consentire una migliore visione dell’area ispezionata.

Grazie a questi esami, lo specialista può diagnosticare diversi disturbi anorettali come emorroidi, fistole e ragadi anali.

Sia l’anoscopia che la rettoscopia durano pochi minuti e se eseguite da mani esperte, non provocano alcun dolore.

Per maggiori informazioni o per prenotare una visita con uno dei nostri specialisti proctologi.

Desideri prenotare una visita con uno dei nostri specialisti?

Rettoscopia e anoscopia: preparazione

Lo specialista potrà richiedere al paziente di effettuare un clistere il giorno prima dell’esame e alcune ore prima della visita. Questo consentirà una migliore visione del canale anorettale durante la procedura.

Non sono invece richieste variazioni nella dieta né l’assunzione di farmaci o lassativi.

Anoscopia ad Alta Risoluzione (HRA): vantaggi

L’anoscopia ad alta risoluzione (HRA) rappresenta l’evoluzione dell’anoscopia tradizionale. Come l’anoscopia tradizionale, è un test mini-invasivo e dura pochi minuti: è quindi eseguibile in ambulatorio senza anestesia.

L’HRA permette di visualizzare immagini ingrandite del canale anale e identificare con precisione eventuali lesioni. Durante l’esame è anche possibile trattare le lesioni o eseguire una biopsia per valutarne meglio le caratteristiche.

Ad oggi l’HRA rappresenta lo strumento più efficace per la diagnosi di lesioni HPV correlate.

Grazie a questo esame, disponibile presso l’International HPV Center, il proctologo può infatti confermare o escludere, anche in fase precoce, la presenza di lesioni che potrebbero degenerare in tumore anale.

Per maggiori informazioni o per prenotare la visita con uno dei nostri specialisti,

Video

Contattaci: ti risponderemo subito

* campi obbligatori

    Ricerca nel sito