fbpx
Parodontite: cure laser senza interventi chirurgici

Parodontite: cure laser senza interventi chirurgici

Per guarire dalla parodontite è possibile affidarsi a cure laser senza interventi chirurgici. Approcciarsi a metodologie innovative e sempre meno invasive è da sempre l’obiettivo di Clinica Tarabini. Le terapie laser sono l’ultima frontiera per la cura della parodontite, ma vediamo prima come riconoscere e quali problemi genera questa patologia.

La parodontite è un’infezione delle gengive che ha raggiunto uno stato avanzato e che causa la progressiva recessione delle stesse, fino ad arrivare a danneggiare l’osso su cui poggiano i denti. È bene ricordare che anche se i batteri della bocca possono essere buoni o cattivi, trascurare la placca può danneggiare i denti. In soli due giorni, la placca può indurirsi e far insorgere i primi sintomi di gengivite, che è la prima fase della parodontite.

Questa situazione, se trascurata, può portare alla perdita dei denti e causare diversi problemi di salute. Invece, seguendo le migliori abitudini di igiene orale, lavando spesso i denti e passando il filo interdentale, è possibile ridurre le possibilità d’insorgenza di questa patologia. I campanelli d’allarme di un’eventuale paradontite sono: gengive gonfie, sensibili, che sanguinano facilmente durante le pratiche d’igiene orali quotidiane.

Con il passare del tempo questa situazione può progredire fino a formare delle “tasche” gengivali che provocano mobilità dei denti e indebolimento dei tessuti ossei. Questi sintomi sono generalmente dolorosi e quindi non passano inosservati facilmente, ma i controlli periodici dal dentista possono aiutare a individuare eventuali problematiche prima che diventino gravi.

 

Laser per parodontite: i vantaggi

La cura laser viene considerata uno dei trattamenti meno invasivi per combattere la parodontite, in particolare nelle fasi più avanzate, senza dover ricorrere a interventi chirurgici. Il trattamento ha un funzionamento tanto semplice quanto risolutivo: il dispositivo utilizzato dagli specialisti di Clinica Tarabini emette dei fasci di luce che alterano e rimuovono gli strati di gengiva colpiti
dall’infezione.

Il laser a diodi è in grado di eliminare completamente i batteri dal tessuto gengivale. L’energia emessa dai fasci di luce riscalda le cellule staminali all’interno delle tasche paradontali e crea così un sigillo che impedisce ai batteri di depositarsi sotto le gengive. Ma non solo. Il laser è in grado di preservare e rigenerare l’insieme delle strutture che sostengono il dente perché stimola la
produzione di nuovo tessuto connettivo, osso e collagene.

Di conseguenza i vantaggi per il paziente che il laser offre sono molteplici:

  • Limita il sanguinamento: assicura l’eliminazione completa dei batteri e ciò aiuta a ridurre il sanguinamento e il gonfiore delle gengive.
  • È personalizzato: la potenza del raggio laser può essere modulata a seconda della gravità della malattia parodontale. In questo modo i nostri medici hanno il controllo totale della procedura e possono fornire un trattamento calibrato sulle esigenze di ogni paziente.
  • Tempi di guarigione brevi: il trattamento causa solo piccoli traumi a denti e gengive e ciò garantisce tempi di guarigione ridotti rispetto agli interventi chirurgici. I pazienti recuperano in fretta e l’intero processo è rapidissimo.
  • Conserva le parti sane dei denti: grazie alla precisione d’intervento, il laser preserva le parti sane dei denti per risultati più duraturi.

 

Taglio gengivale con laser

La terapia laser non è utile solo alla cura della parodontite. I suoi vantaggi possono essere applicati anche ad altri problemi dentali perché:

  • è un trattamento veloce e con tempi di guarigione rapidi
  • offre un taglio sicuro e preciso e senza bisogno di punti di sutura
  • è necessaria solo una minima anestesia richiesta e taglio indolore
  • limita al minimo il disagio post-operatorio
  • garantisce assenza di sanguinamento
  • ha un effetto battericida e antinfiammatorio

Il laser è particolarmente indicato anche per piccoli interventi sulla gengiva dei bambini, come il taglio del frenulo o lo scappucciamento di un dente. Il laser non provoca sanguinamento, fatto che spesso spaventa i bambini più dell’intervento stesso, evita l’esigenza di dare punti di sutura e garantisce una guarigione indolore.

Anche per l’adulto le indicazioni sono molteplici. I moderni laser dentali offrono un’alternativa confortevole, semplice, veloce e indolore per terapie come gengivectomie, scopertura di impianti, trattamento delle gengive malate, dei denti sensibili, cure canalari, sbiancamento.

 

Quanto costa la cura per la parodontite

Per riuscire a definire il costo del trattamento laser per la cura della parodontite indispensabile effettuare una prima visita alla Clinica Tarabini per riuscire a valutare la gravità del problema e le soluzioni ottimali. A seconda della situazione, il team di specialisti sarà in grado di proporre un preventivo gratuito al paziente nella massima trasparenza.

Il laser per la cura della parodontite è indicato anche per quei pazienti con impianti che soffrono di perimplantite: patologia infiammatoria che colpisce i tessuti che circondano l’impianto dentale. Oltre alla terapia laser, alla Clinica Tarabini si eseguono in particolare due esami molto precisi per diagnosticare la presenza di malattie paradontali: lo status e il sondaggio radiologico.

Chiamaci al numero 059 696113 e fissa subito un appuntamento. Puoi anche scriverci un’email a info@clinicatarabini.it