La biorivitalizzazione: il trattamento per un viso più giovane

La biorivitalizzazione: il trattamento per un viso più giovane

La biorivitalizzazione è una cura estetica del viso il cui obiettivo è restituire elasticità ai tessuti cutanei attraverso l’iniezione di acido ialuronico in determinati punti focali del volto.

L’approccio anti-age di questo trattamento si traduce quindi in tre azioni principali:

  • stimolare la produzione di collagene nel viso per mezzo di un’azione ristrutturante;
  • produrre effetti anti-ossidanti e contrastare l’azione dei radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare;
  • idratare i tessuti producendo un repentino ringiovanimento del viso con conseguente riduzione delle rughe.

La biorivitalizzazione del viso fa tendenza tra i trattamenti di chirurgia estetica anche perché non presenta alcuna controindicazione né effetto collaterale. Può capitare qualche lieve arrossamento o qualche livido causato dalla puntura dell’ago, ad ogni modo è controindicato alle donne in gravidanza nonché a pazienti soggetti a herpes.

L’uso di Profhilo e la tecnica Bio Aesthetic Points

Nel corso degli anni si sono sviluppati diversi tipi di acido ialuronico che si sono contraddistinti per caratteristiche innovative, tra questi vi è sicuramente Profhilo.

La sua azione biorimodellante interviene nel processo fisiologico di invecchiamento dei tessuti, nel processo di riparazione del derma e nella perdita del tessuto adiposo

Profhilo è un prodotto del tutto nuovo, con una tecnologia brevettata, che si presenta come estremamente maneggevole e in grado di produrre elevate concentrazioni di acido ialuronico; è un biostimolante che nel tempo cura la pelle e agevola la stimolazione endogena di fibre elastiche e collagene.

Una delle tecniche di biorivitalizzazione viso che fa capo a questo prodotto è quella dei BPA (Bio Aesthetic Points). L’iniezione si applica in prossimità di aree del viso anatomicamente recettive dove sono assenti grandi vasi e ramificazioni nervose; i cosiddetti 5 Bio Aesthetic Points sono i seguenti:

  • protuberanza zigomatica;
  • ala del naso;
  • trago;
  • regione mentoniera;
  • angolo mandibolare.

La tecnica dei BPA con Profhilo permette un rapido rimodellamento tissutale, ottenuto in sole due sedute distanziate 4 settimane l’una dall’altra. La rapidità e la riduzione delle tempistiche sono solo alcune ragioni per cui è il trattamento preferito dai pazienti; il risultato è visibile già con le prime due sedute, distanziate di 4 settimane l’una dall’altra, si mantiene e perdura con periodiche sessioni scandite nel tempo. I benefici si vedono in termini di compattezza ed elasticità della pelle, in una maggiore luminosità e una significativa riduzione delle rughe.

Vieni a trovarci in Clinica per provare sulla tua pelle gli effetti positivi della biorivitalizzazione viso. Per tutte le informazioni di cui hai bisogno, contattaci al numero 059 696113 oppure scrivici un’email a info@clinicatarabini.it