fbpx
Quando è necessaria la chirurgia della mano e quali patologie cura

Quando è necessaria la chirurgia della mano e quali patologie cura

Gli arti superiori, e in particolare le mani, sono quasi al pari di quelli inferiori, super sollecitati. Pensiamo alla parte funzionale più ordinaria e quotidiana, ma non solo. La vita contemporanea ci ha imposto nuovi utilizzi a cui le nostre mani probabilmente si devono ancora abituare. A parte i nativi digitali, pensiamo all’uso che ne facciamo al computer o al cellulare in chat ogni giorno. Sono piccoli stress che mettono sotto pressione la nostra articolazione e possono provocare dolore.

chirurgia-mano-modenaCome sempre è meglio prevenire e non attendere che il dolore si acuisca. È il caso degli sportivi ai quali è sempre raccomandato di non rimandare un controllo ortopedico. Poi ci sono i casi non traumatici che riguardano condizioni degenerative artrosiche.

Quando è consigliato rivolgersi a un ortopedico o un chirurgo della mano? Quali patologie cure?

Lo vediamo in questo breve articolo che vuole essere una piccola guida di indirizzo per tutti quello che pensano di trovarsi in una delle condizioni precedentemente citate e sono alla ricerca del miglior chirurgo della mano a Modena, sia per un consulto professionale che per indagini più approfondite.

Partiamo però dalla definizione di chirurgia della mano in modo da inquadrare correttamente ruolo e competenze. 

La chirurgia della mano si occupa di tutte le patologie, più o meno rare e complesse, di origine traumatica (ad esempio la sindrome compartimentale funzionale del musicista o dello sportivo) e non traumatica (le condizioni degenerative artrosiche che compaiono con l’età) che riguardano la mano e il polso.

Per tutti i problemi alle mani a Modena e provincia, dalle lesioni tendinee al dito a scatto, affidati ai chirurghi della mano di Clinica Tarabini. Clicca qui e prenota la tua prima visita.


Quali patologie può risolvere la chirurgia della mano

La figura del chirurgo specialista della mano risulta fondamentale nel momento in cui si rende necessario proseguire il percorso di cura della problematica individuata con un intervento chirurgico.

Oggi gli interventi chirurgici della mano possono essere anche mini-invasivi con tempi di recupero molto rapidi. Tecniche artroscopiche ed endoscopiche riducono al minimo il trauma chirurgico e garantiscono un recupero funzionale veloce anche grazie a percorsi riabilitativi avanzati o a trattamenti conservativi di solito eseguiti dal fisioterapista. In altre parole, il ritorno alle attività quotidiane è più rapido di quanto si possa immaginare.

Il chirurgo della mano si occupa generalmente delle seguenti patologie:

  • Dito a scatto
  • Tendinite di De Quervain
  • Rizoartrosi
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Altre compressioni dei nervi periferici
  • Lesioni tendinee
  • Fratture
  • Lesioni legamentose del polso e della mano
  • Malformazioni congenite
  • Sostituzione protesica
  • Morbo di Dupuytren
  • Condizioni degenerative artrosiche
  • Cisti del polso


Per capire se il problema alla tua mano rientra in una di queste patologie o per approfondirlo, i chirurghi della Mano di Clinica Tarabini sono a tua disposizione per un primo consulto professionale a Modena e provincia.


Quando è necessario rivolgersi a un ortopedico specializzato nella mano

Le articolazioni e le ossa nel nostro corpo sono numerose. Non ne è esente la mano che ne conta più di 30. Basta un malfunzionamento all’interno di questo complesso sistema per sentire dolore e disagio.

Come per ogni problema, anche nel caso della mano ci sono dei segnali oggettivi che il nostro corpo ci invia invitandoci a prestare attenzione e a decidere per un eventuale approfondimento. Quali sono? 

  • chirurgia mano modenaDifficoltà oltre la norma a svolgere normali attività quotidiane che coinvolgono le mani (guidare, aprire una porta, spostare il mouse del computer in ufficio).
  • Dolore cronico ad una delle tue mani. Quando per dolore cronico si intende una sintomatologia dolorosa che perdura oltre le dodici settimane.
  • Il raggio di movimento della tua mano nello svolgimento di semplici operazioni è limitato. Per esempio, difficoltà nell’estensione delle dita.
  • Hai subito una lesione dei tessuti molli che non tende a rientrare nella normalità (esempio un trauma al polso) ovvero dolore e gonfiore non passano in pochi giorni.
  • Senti dolore, sia spontaneo che sotto sforzo.
  • Percepisci una riduzione della forza della mano o un’alterazione della sensibilità della mano (parestesia) oppure formicolio.
  • Senti il dolore alla mano principalmente nelle ore notturne.

Tali segnali nascondono una patologia acuta che è bene accertare prima che diventi cronica. La visita di un ortopedico specialista della mano o di un chirurgo della mano poi può essere risolutiva ma deve sicuramente essere tempestiva.


Visite ed esami necessari

La visita specialistica di chirurgia della mano o del polso ha lo scopo di individuare lo stato delle varie strutture come ossa, tendini, legamenti, nervi degli stessi sulla base di quanto riferito dal paziente. Individuato il problema e salvo ulteriori accertamenti clinici necessari, viene stabilito un percorso di cure che possono essere chirurgiche e di conseguenza coinvolgere la figura dello specialista in chirurgia della mano.

La prima visita specialistica di chirurgia della mano è dunque il primo passo verso l’eventuale percorso di cure. Se già in possesso, al paziente è generalmente richiesto di portare in visione gli esiti di eventuali esami clinici precedenti.

A titolo di esempio e per facilitarvi il compito di raccolta, ricordiamo:

  • radiografie;
  • ecografia;
  • TAC;
  • risonanze;
  • elettromiografie.

Alcuni di questi esami potrebbero essere nuovamente richiesti dal chirurgo della mano al fine di un’indagine più mirata a seguito della prima visita specialistica.

Cerchi uno specialista per l’artrosi della mano? Chiedi un consulto professionale al team di chirurgia della mano di Clinica Tarabini.

 

Chirurgia della mano a Modena da Clinica Tarabini

Clinica Tarabini è un centro di eccellenza multidisciplinare che opera a Modena e provincia. La sua mission è quella di mettere il paziente al centro di un percorso di cure eccellenti, con attenzione e professionalità. 

I vantaggi di rivolgersi alla nostra struttura nei casi in cui si è alla ricerca del miglior trattamento di chirurgia della mano a Modena e provincia possono riassumersi in quattro punti: 

  • l’offerta di un percorso di cure multidisciplinare e completo che può richiedere la presenza di un team di specialisti; 
  • l’applicazione di un protocollo di cure preciso e su misura che va dalla prima visita alla fase di cura dove il paziente è sempre seguito ed osservato dal medico specialista del team che lo ha preso in cura; 
  • un team di medicina estetica di comprovata esperienza – guidato dal Dottor Marcello Marcialis, medico chirurgo specializzato in chirurgia e traumatologia della mano;
  • le migliori tecnologie e apparecchiature per ottenere il meglio dai trattamenti ma sempre in un’ottica orientata al paziente singolo. 

Il miglior ortopedico della mano o del polso? Per ritrovare la piena funzionalità, prenota qui la tua visita specialistica di chirurgia della mano a Modena oppure vieni a trovarci in clinica a Carpi.