fbpx
Chirurgia del piede: i migliori specialisti di Clinica Tarabini

Chirurgia del piede: i migliori specialisti di Clinica Tarabini

Quante volte abbiamo sentito parlare dell’importanza di camminare per la nostra salute? Un recente studio stima che la media globale per un individuo sia di 5000 passi giornalieri. Forse non sufficienti per stare in salute, come sostengono alcune recenti ricerche, ma abbastanza per farvi capire quanto sia importante la salute dei piedi di un qualunque individuo per una funzione chiave come il camminare e più in generale per favorire il raggiungimento di uno stato di salute.

miglior ortopedico piede carpiLa nostra vita in movimento, infatti, ci suggerisce di prestare particolare attenzione alla cura e alla salute dei piedi soprattutto al manifestarsi di qualche primo sintomo o dolore. I piedi rappresentano l’area di contatto con la superficie su cui camminiamo e sostengono – tramite la pianta – il peso del nostro corpo. Camminare bene garantisce la nostra libertà. Per la cura e la salute dei piedi esistono i medici specialisti del piede o ortopedici. Scegliere i migliori è importante. Ma prima di tutto è altrettanto importante capire quali attività svolge il medico ortopedico e per quali patologie del piede serve. Passeremo in rassegna le principali patologie in modo da darvi qualche riferimento in più per inquadrare il vostro eventuale problema oltre a suggerirvi i migliori specialisti di chirurgia del piede a Modena e il perché hanno scelto Clinica Tarabini come struttura di riferimento per svolgere la loro attività.

 

Cosa fa un ortopedico specialista dei piedi?

L’ortopedico specialista ha il compito di analizzare, diagnosticare e curare eventuali patologie dei piedi e delle caviglie.

La visita dell’ortopedico comprende una serie di attività. Si parte dalla visita diagnostica che può essere compiuta a seguito di un sospetto problema ai piedi o in casi di prevenzione. La visita include:

  • una fase di analisi della situazione clinica del presente e del passato del paziente in funzione del quesito diagnostico,
  • la raccolta di informazioni su eventuali problematiche durante la camminata o in fase di appoggio dei piedi,
  • una visita obiettiva alla struttura del piede (forza muscolare, riflessi, punto del dolore, capacità nel movimento articolare)
  • la verifica di eventuali radiografie recentemente realizzate e utili all’indagine.

Il primo obiettivo della visita è quello di capire la natura del fastidio lamentato in modo da individuare ulteriori accertamenti e possibili soluzioni. La prima visita è importante proprio per quest’ultimo obiettivo. 

Rivolgiti a Clinica Tarabini per un consulto con i migliori specialisti di ortopedia e chirurgia del piede a Modena.

Individuata la causa – anche con l’aiuto di ulteriori accertamenti – l’ortopedico specialista prospetta la soluzione che può essere, a seconda del caso, un trattamento fisioterapico, medico o chirurgico. Vediamoli entrambi. 

Trattamento fisioterapico

Il trattamento fisioterapico in ortopedia è finalizzato al recupero delle capacità motorie che possono essersi ridotte a seguito di un trauma, di una patologia o per processo degenerativo. L’attività viene svolta dal fisioterapista in collaborazione con lo specialista ortopedico che ne guida la direzione. 

Trattamento medico

Il trattamento medico prevede di eseguire delle infiltrazioni articolari con sostanze terapeutiche all’interno dell’articolazione stessa e nell’area adiacente con il fine di ridurre il dolore e ottenere un effetto terapeutico duraturo nel tempo. Questo secondo trattamento può andare in combinazione con il primo quando necessario. Ricordiamo che le infiltrazioni devono essere eseguite da un medico ortopedico specialista. Rivolgiti agli specialisti in ortopedia di Clinica Tarabini per un consulto.

Trattamento chirurgico

chirurgia piede modena

Nei casi in cui la problematica non possa essere risolta diversamente, si ricorre all’intervento chirurgico. Quando, infatti, la forma dei piedi e le loro funzioni possono essere alterate da difetti congeniti o acquisiti nel tempo, che vanno a determinare una deformazione di tutto o di una parte del piede causando problemi deambulatori e dolore, l’opzione chirurgica e sicuramente consigliabile e risolutiva. Si pensi al caso in cui è necessario operarsi all’alluce valgo, una patologia particolarmente fastidiosa che richiede il miglior centro di eccellenza per la cura dei piedi.

A completamento della tradizionale chirurgia, gli specialisti in ortopedia di Clinica Tarabini propongono, nei casi in cui è possibile, la tecnica mini-invasiva percutanea che permette di risolvere e guarire molteplici patologie del piede con ottimi risultati riducendo i tempi dell’intervento, evitando il più possibile il dolore post operatorio e offrendo la possibilità di camminare fin da subito dopo l’intervento. I migliori specialisti in ortopedia per Modena e provincia sono a tua disposizione per un consulto.

 

Clinica Tarabini segue un protocollo preciso anche in fase post-operatoria rilasciando, tramite i suoi specialisti, un piano di recupero motorio utile a consolidare il risultato ottenuto oltre alla normale fase di medicazione nelle due settimane successive l’intervento svolta dallo specialista ortopedico che ha operato.

 

Visita ortopedica per prevenire patologia al piede

La visita ortopedica in chiave preventiva è consigliata a chi è più esposto nello sviluppo di patologie a carico dell’apparato muscolo-scheletrico ovvero sportivi, soggetti sedentari e persone in età avanzata. Anche piccoli sintomi, soprattutto in questi soggetti, non devono mai essere sottovalutati. Il consiglio di Clinica Tarabini è sempre quello di fare un passaggio con il medico curante in modo da valutare bene se è necessaria una visita dallo specialista ortopedico.

I sintomi più frequenti che dovrebbero convincerci a rivolgerci al medico curante prima e allo specialista ortopedico poi sono:

  • problematiche articolari;
  • difficoltà nello svolgere alcuni movimenti con gli arti inferiori;
  • dolore all’anca;
  • visibili deformità alle dita dei piedi;
  • dolore ai piedi – per esempio a seguito di eventi traumatici;
  • dolore al ginocchio

 

Per quali patologie serve un ortopedico specialista del piede?

Le principali patologie curate da un medico ortopedico e dalla chirurgia ortopedica sono:

  • Piede piatto: si tratta di una diminuzione dell’altezza della volta plantare con deviazione dell’asse del calcagno verso l’esterno. Se non trattato in età infantile può causare seri problemi di deambulazione in età adulta.
  • Alluce valgo: è una deformità del primo dito del piede caratterizzata dalla sua deviazione verso l’esterno dell’articolazione metatarso-falangea. Questa deviazione è progressiva e può arrivare a causare il sovrapporsi dell’alluce al secondo e a volte anche il terzo dito con serie conseguenze estetiche e funzionali.
  • Neoroma di Morton: si tratta di un ispessimento di un piccolo nervo sensitivo che si trova tra le teste metatarsali. È dovuto alla compressione delle ossa nell’avampiede e causa molto dolore.
  • Piede cavo: è caratterizzato da un’accentuazione della volta plantare e da una deviazione dell’asse del calcagno all’interno. Causa callosità, dita a martello e dolore persistente.
  • Morbo di Haglund: è un’infiammazione che si accompagna alla presenza di una prominenza del margine posteriore del calcagno in prossimità del tendine di Achille.
  • Traumi a piede e caviglia: ovvero distorsioni, contusioni e rotture dei legamenti per fare qualche esempio.
  • Dita a martello: in presenza di malformazioni come l’alluce valgo, il peso può andare a interessare diverse sezioni metatarsali. Questo provoca la comparsa di una o più dita a martello caratterizzate da callosità dorsali e plantari che si accompagnano a un dolore particolarmente intenso.
  • 5° dito varo: si tratta di una sporgenza laterale alla base del quinto dito. Come nell’alluce valgo, il dito si sposta progressivamente verso l’interno causando dolore e difficoltà di deambulazione.
  • Fascite plantare: è un’infiammazione della fascia plantare che si associa alla presenza di uno sperone calcaneare.

 

Scegliere il miglior ortopedico specialista del piede a Modena

Clinica Tarabini è un centro di eccellenza multidisciplinare che opera a Modena e provincia. La sua mission è quella di mettere il paziente al centro di un percorso di cure eccellenti, con attenzione e professionalità.

I vantaggi di rivolgersi alla nostra struttura nei casi in cui si è alla ricerca del miglior ortopedico del piede a Modena e provincia possono riassumersi in tre punti:

  1. l’offerta di un percorso di cure multidisciplinare e completo che può richiedere la presenza di un team di specialisti;
  2. l’applicazione di un protocollo di cure preciso che va dalla prima visita alla fase post operatoria dove il paziente è sempre seguito ed osservato dal medico specialista del team che lo ha curato;
  3. un team di comprovata esperienza – con almeno 20 anni di esperienza per ciascun componente – composto dalla Dottoressa Maria Cristina Facchini, dai Dottori Antonio Saracino e Vincenzo Tronci, medici specializzati in Chirurgia del piede e della caviglia, Chirurgia mini invasiva, Ortopedia e traumatologia. Il Dottor Vincenzo Tronci annovera, inoltre, una specializzazione in traumatologia sportiva.

Dr Tronci | Clinica Tarabini Dott.ssa Facchini Cristina | Clinica Tarabini Dott Saracino Antonio | Clinica Tarabini Dott Marcialis Marcello | Clinica Tarabini

In particolare, il team di specialisti del piede di Clinica Tarabini esegue interventi chirurgici con la tecnica tradizionale “open” per il trattamento delle fratture, delle lesioni legamentose e tendinee, per la correzione del piede piatto del bambino e dell’adulto, interventi chirurgici di artrodesi e protesici per patologia artrosica.

Prenota qui la tua visita specialista ortopedica e assicurati di scegliere il miglior centro ortopedico per Modena e provincia.